Men¨ Principale

Judo, per Giuseppe Mariano l'impresa Ŕ storicaVersione stampabile


immagine sinistra
Giornata storica il 14 dicembre per Giuseppe Mariano, tesserato Fispic che ha superato l'esame per la cintura nera 4º dan di Jū Dō nel palazzetto Fijlkam di Ostia Lido, a Roma. Mariano è l'unico disabile in attività in Italia ad aver raggiunto questo traguardo, il secondo atleta nella storia della disciplina. E' diventato cieco a 9 anni, grazie allo sport è letteralmente rinato riuscendo a trovare grandi gioie e spunti di gratificazione. Trasferitosi a Torino con la famiglia, cominciò a 20 anni il percorso nel Jū Dō, gareggiando con atleti vedenti anche perché, all'epoca, non esistevano manifestazioni specifiche per le varie disabilità. Fatica e sacrifici, un successo dietro l'altro fino a ottenere la cintura marrone. Poi, l'incontro con il maestro Sugiyama Shoji, pronto ad accoglierlo nella sua palestra e a condurlo verso un'ulteriore crescita sportiva. Per la cronaca Giuseppe Mariano è nato a Bari nel febbraio 1958 e ha partecipato a due edizioni delle Paralimpiadi, quella di Atlanta nel 1996 e la successiva di Sidney. In entrambe le occasioni si è classificato al settimo posto.



22/12/2013

FacebookCanale YouTube logoSuperabile InailFondazione terzo pilastro

GALLERIA FOTOGRAFICA

  • Galleria Fotografica

Dona il tuo 5xmille

5xmille

Tesseramento

Accesso WebMail

Per accedere alla WebMail fare click qui.

CIPIpcEpcIBSA
© 2011 - FISPIC

Valid XHTML 1.0 Transitional