Men¨ Principale

Calcio a 5 B1: Italia sfortunata in FranciaVersione stampabile


immagine sinistra
Due sconfitte di misura (1-0 e 2-1) a Sant Avoid, in Francia, per la nazionale azzurra in altrettante amichevoli con la rappresentativa francese. Il bilancio è comunque positivo per i ragazzi guidati dal responsabile tecnico nazionale Pasquale Porciello e dall’allenatore nazionale Claudio Sorrenti che hanno affrontato un avversario più avanti nella preparazione. Sul piano tecnico e tattico, infatti, gli azzurri non hanno demeritato creando tantissime occasioni da rete. “Abbiamo disputato due gare ad altissimo livello – ha affermato Pasquale Porciello – nella prima abbiamo subìto il gol a un minuto dalla fine su un rimpallo favorevole ai francesi, mentre nella seconda abbiamo cambiato approccio attaccando dal primo minuto e mettendo in difficoltà la retroguardia francese”. Purtroppo, dopo aver sciupato 5-6 palle-gol, alla prima vera occasione, la Francia è passata in vantaggio con un tiro fortunoso, ma la reazione degli azzurri è stata veemente. “Sì – ha proseguito Porciello – abbiamo attaccato costantemente costringendo la compagine francese a commettere molti falli”. Poco dopo, grazie ad un tiro libero, è arrivato il pareggio del difensore barese Giuseppe Catarinella che ha battuto il portiere avversario con un tiro secco e preciso. Nella ripresa l'andamento della partita non è cambiato, con l'Italia che attaccava, mentre la Francia ripartiva in contropiede. Gli azzurri non hanno concretizzato le numerose chance e sono stati puniti da una rete in mischia a due minuti dalla fine. A pochi secondi dal termine Catarinella si è fatto respingere un tiro libero che avrebbe potuto regalare il 2-2 agli azzurri. “Sono molto soddisfatto – ha concluso Porciello - non ho nulla da recriminare. I miei giocatori hanno dato tutto e avevamo anche due assenze pesanti. Un ringraziamento va ai miei calciatori e a tutto lo staff tecnico per il loro impegno e la grande voglia di raggiungere gli obiettivi prefissati”. Questi gli atleti impegnati in Francia: D’Ottaviantonio Marco, Lanteri Andrea, Catarinella Giuseppe, D’Attolico Massimo, Mauro Nicola, Lilli Jacopo e Gravina Sebastiano. Erano presenti anche il preparatore dei portieri Gianluca Pacchiarotti, il tecnico federale (guida all’attacco) Roberto Trotta e il massaggiatore Alessandro Caricato.


04/04/2016

FacebookCanale YouTube logoSuperabile InailFondazione terzo pilastro

GALLERIA FOTOGRAFICA

  • Galleria Fotografica

Dona il tuo 5xmille

5xmille

Tesseramento

Accesso WebMail

Per accedere alla WebMail fare click qui.

CIPIpcEpcIBSA
© 2011 - FISPIC

Valid XHTML 1.0 Transitional